Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘aprile’ Category

ciao a tutti,

sono ancora a parlare del Lunediante perchè ho una bella notizia che voglio condividere con tutti Voi.

Il giornalista Antonio di Lorenzo è riuscito a raggiungere la scrittrice Benedetta Cibrario e avvisarLa della mia bella iniziativa di usare un suo nome di fantasia del libro per il mio vino…faccio copia\incolla della sua risposta.

Caro Toni,

grazie mille per avermi segnalato questa notizia! Mi sembra una bella cosa che ci sia un vino che ha questo bel nome. Quando, scrivendo Rossovermiglio, trovai questo aggettivo così insolito (e tra l’altro assente in moltissimi dizionari italiani), pensai che fosse un nome così poetico da meritarsi perfino il titolo del romanzo; che infatti nelle sue versioni primitive si chiamava “La lunediante”. Poi scelsi invece Rossovermiglio, ma sempre pensando con nostalgia al termine Lunediante.
E adesso è un vino! Non mi resta che berlo, adesso, e il cerchio si chiude…
Comunque volevo ringraziarti anche del bel pezzo  che hai scritto e di avermelo mandato. 
Un saluto affettuoso e grazie di cuore, a te e a Graziano Maule che mi ha fatto questo bel regalo, indimenticabile…da un libro che parla di vino, a un vino che ha un nome tratto da quel libro…una cosa bellissima! Grazie!
A presto
Benedetta
Annunci

Read Full Post »

articolo lunediante

 

Dopo tutto il parlare del Lunediante non poteva mancare il giusto riconoscimento da parte del giornalista Antonio Di Lorenzo sul giornale di Vicenza di Sabato 10 Aprile 2010.
Innanzittutto un ringraziamento a lui e a Benedetta Cibrario che con il suo stupendo BestSeller “Rosso Vermiglio” mi ha ispirato questo stupendo nome per il mio nuovo vino.
Raggiunta tramite email da Antonio ieri ha risposto al messaggio così: “Caro Toni,
grazie mille per avermi segnalato questa notizia! Mi sembra una bella cosa che ci sia un vino che ha questo bel nome. Quando, scrivendo Rossovermiglio, trovai questo aggettivo così insolito (e tra l’altro assente in moltissimi dizionari italiani), pensai che fosse un nome così poetico da meritarsi perfino il titolo del romanzo; che infatti nelle sue versioni primitive si chiamava “La lunediante”. Poi scelsi invece Rossovermiglio, ma sempre pensando con nostalgia al termine Lunediante.
E adesso è un vino! Non mi resta che berlo, adesso, e il cerchio si chiude…
Comunque volevo ringraziarti anche del bel pezzo  che hai scritto e di avermelo mandato.
Un saluto affettuoso e grazie di cuore, a te e a Graziano Maule che mi ha fatto questo bel regalo, indimenticabile…da un libro che parla di vino, a un vino che ha un nome tratto da quel libro…una cosa bellissima! Grazie!
A presto
Benedetta
Cosa altro aggiungere se non un caro e sentito ringraziamento a Benedetta.
Ciao a tutti e se ancora non vi ho fatto voglia a degustare questo stupendo vino mettetevi in contatto con me
Ciao Graziano

Read Full Post »